Grecia

 Creta

 



 

Sei qui: Grecia >

 Creta - Informazioni sull'isola di Creta

Paesaggio unico, mare stupendo, colori intensi, villaggi ricchi di storia, siti archeologici, il tutto incorniciato da una genuina ospitalità, ecco cosa vi attende a Creta. Più che ospiti in terra straniera vi sentirete a casa in terra amica. Perciò una volta atterrati, spostate in avanti di un’ora le lancette dell’orologio e preparatevi a vivere una vacanza che non dimenticherete. Creta, l’isola intrisa di leggenda e mito, geograficamente linea di confine che separa l’Egeo dal Mar Libico, l’Europa dall’Africa, è la più grande delle isole della Grecia.

 Con i suoi altipiani coltivati, l’acqua dal colore azzurro verde, i suoi abitanti capaci di un’ospitalità sincera e commovente, è la meta perfetta per quanti vanno alla ricerca di un piccolo paradiso, un angolo incontaminato, lontano dal caos e dalla vita frenetica.


Cenni storici

Creta spiaggiaCulla della florida civiltà minoica dal 2800 A.C. al 1450 A.C. circa, Creta vide il susseguirsi prima della dominazione dorica, in seguito di quella achea fino a che la sua posizione strategica nel Mediterraneo ne fece l'obiettivo privilegiato  dell’espansionismo arabo che culminò nell’occupazione dall’824 al 916 A.C. Fu poi la volta dei veneziani e nel 1645 ebbe inizio la dominazione turco-ottomana. La dominazione turca fu molto lunga, quasi trecento anni, fino al maggio 1913, anno del Trattato di Londra, quando la Turchia rinunciò definitivamente ai suoi diritti su Creta che finalmente tornò a far parte del territorio greco.

Nel 1940 gli inglesi la presidiarono, vista la sua posizione geografica strategica, e proprio sull’isola di Creta andò in scena la prima grande operazione di aviosbarco nella storia della Seconda Guerra Mondiale quando i tedeschi cacciarono gli inglesi infliggendogli durissime perdite umane nel maggio del 1941. A pochi chilometri da Hania, nella baia di Sauda è possibile visitare il cimitero militare britannico, omaggio alla memoria degli oltre 1400 soldati caduti nel corso della Seconda Guerra Mondiale.


Divisione amministrativa

Creta è divisa amministrativamente in 4 prefetture:
Iraklio - Heraklion
Rethimno
Lassithi
Chania (La Canea) a est

Soggiornare a Creta

Per alloggiare consulta il nostro motore di ricerca di Hotel a Creta e di Ostelli a Creta. Per informazioni sui voli per arrivare vedi aeroporti di Creta.

 

Da non perdere

Il Museo Archeologico

Il porto Veneziano

Le vecchie mura

Il Museo Storico -

Il Museo di storia naturale a Heraklion

La tomba di Kasantzakis

Le tombe Minoiche di Aghia Pelaghia
La Grotta Sacra minoica ad Arkalochori
La città antica, il santuario minoico e il Museo Archeologico di Archanes
Le grotte di Kamares
L’antica città e le grotte di Ilithias adcAmnissos
La città antica di Knossos ed il famoso Palazzo Reale
Il Museo ‘Lichnostatis’, a Hersonissos
Un Palazzo Reale dell’era minoica, La Necropoli minoica a Malia
Le grotte a Matala
Il golfo di Mesara, che ospita la tartaruga Caretta-caretta
Il Museo ‘Nikos Kasantzakis’, a Pesa
Il Palazzo Reale minoico, a Festo

Numeri e indirizzi utili
Ospedale: 166
Polizia: 100
Soccorso stradale: 104/154/157
Noleggio auto: www.thebestcars.gr  prenotazione auto dall’Italia, con la possibilità di pagare all’arrivo, e una volta all’aeroporto, troverete un puntualissimo addetto ad aspettarvi per la consegna.
Tel: 0030. 2810 .762450 / 0030 .28970 .41776
Mobile: 0030.6936.780761

Seguici sulla nostra pagina facebook:

Copyright © Grecia.cc